Trump rifiuta nomina persona dell’anno, il Time smentisce

Scritto da Redazione Fonte News giorno 8 dicembre 2017
Trump rifiuta nomina persona dell’anno, il Time smentisce

Il Presidente degli Stati Uniti sarebbe stato contattato dalla rivista in quanto per il secondo anno consecutivo sarebbe stato la persona dell’anno, ma i fatti non sarebbero andati così

Una nuova gaffe del Presidente USA Donald Trump su Twitter: la rivista Time avrebbe contattato il tycoon per annunciargli che era stato scelto come “Uomo dell’Anno”. La rivista Time ha risposto, sempre via Twitter, con garbo e moderazione ma ha smentito quanto rivelato a mezzo social. La rivista già l’anno scorso aveva assegnato a Trump il titolo di Persona dell’Anno, appena poche settimane dopo la sua clamorosa vittoria su Hillary Clinton alle presidenziali del 2016. In realtà la copertina era stata accompagnata da un titolo non simpatico che recitava “Presidente degli Stati Divisi d’America”. La rivista aveva ulteriormente spiegato la sua scelta dicendo che il premio è dato alla persona che ha avuto la maggiore influenza, nel bene e nel male, sugli eventi dell’anno, ed è assodato che il tycoon ha avuto il titolo per essere stato la persona che ha influenzato male l’anno passato. Di certo, non si può dire di andare fieri di questa nomina. E, secondo Trump, la rivista lo avrebbe ricontattato di nuovo per fare il bis.

Il Time, anche se in maniera garbata, ha fatto capire al biondo uomo più potente degli USA che i fatti non si sono svolti esattamente così. Insomma, invece che stare a twittare, il Presidente è meglio che legga e si informi di qualcosa che gli è affine, come la guida alle criptovalute.

Persona dell’Anno di Time Magazine, i criteri di scelta

E’ anche vero che Trump ha imparato a mettere le mani avanti e ha anche sparato un probabilmente nella sua dichiarazione a mezzo social. E lui avrebbe declinato l’invito perché doveva rilasciare una intervista e posare per un servizio fotografico e per il ruolo che ricopre non va bene, ringraziando caldamente la rivista. Il portavoce di Time Magazine riferisce che Il Presidente sbaglia perché la Persona dell’anno non viene mai rivelata fino alla pubblicazione, che è fissata per quest’anno il 6 dicembre . Quindi la rivista nega di aver pensato a lui come persona dell’anno e nega anche di averlo contattato al riguardo. In pochi credono all’equivoco, visto che in passato il connubio Trump e Twitter è stato deleterio.

Le gaffe storiche di Donald Trump

Poco più di un mese fa durante una conferenza stampa nella quale discuteva di eventuali aiuti per le zone dell’America Centrale vittima di uragani, dichiarò che si era recato a Porto Rico e che nell’occasione aveva parlato col Presidente delle Isole Vergini. Peccato che si tratti di lui stesso. O come quando, prima del G7 a Taormina dimostrò una certa ignoranza geografica indicando la Città del Vaticano come facente parte dell’Italia come la Corsica. E la gaffe al Quirinale dove dimenticò di rendere onore al Tricolore, come da protocollo. Melania ormai è vista come la moglie dell’orco cattivo, ma è l’unica in grado di riportare il marito sulla retta via quando dimentica protocollo ed educazione: gli Americani non dimenticano che, durante l’inno, Melania e figlio si mettono la mano sul cuore e Trump no, ed è stata la moglie a dargli un colpetto sulla mano per fargliela mettere. Per non parlare delle battute sessiste e deleterie del genere femminile.

Lascia un commento