Royal Family Royal Family

Royal Family, nervosismo a Palazzo: Harry e Meghan hanno (ancora) oltrepassato il limite

Harry e Meghan preoccupano ancora una volta la Royal Family inglese: spese folli e pretese assurde. Cosa succederà?

Che Harry e Meghan avessero deciso di condurre una vita “royal” anche dopo essere usciti dalla Famiglia Reale era assolutamente ovvio. Ad averlo dimostrato sono state nel tempo tutte le scelte compiute una volta lasciato Buckingham Palace.

Royal Family-  Harry e Meghan
Harry e Meghan – (Fonte: Ansa) – (Fontenews.it)

I due avevano optato inizialmente per un temporaneo trasferimento in Canada, paese del Commonwealth tenuto a pagare le spese per la loro sicurezza fino a che i due non fossero usciti ufficialmente dalla Royal  Family. Successivamente, quando il loro ruolo all’interno della monarchia è finito del tutto, si sono trasferiti in California, dove hanno prima vissuto in una casa prestata da un’amico, e poi hanno acquistato una grande casa di proprietà a Montecito. 

Si tratta di un quartiere esclusivo, appena fuori Los Angeles, dove vivono moltissime star del jet set, da Oprah Winfrey ad Adele. Oltre alla villa con nove camere da letto, che a quanto pare è costata almeno nove milioni di Dollari, i due hanno continuato a sostenere spese folli per la sicurezza familiare. Considerando che negli Stati Uniti non sono affatto famosi quanto in Inghilterra, in molti pensano che potrebbero evitare di spendere così tanto e, a preoccuparsi, è soprattutto Buckingham Palace.

La Royal Family trema: Harry sta finendo i soldi

Quando lasciarono la Royal Family, Harry e Meghan affermarono di volersi guadagnare da vivere come privati cittadini, quindi semplicemente lavorando come chiunque altro. I primi anni sono stati un successo, almeno all’apparenza. I Sussex hanno ottenuto contratti milionari da Netflix e da Spotify che, però, non verranno rinnovati.

Royal Family nervosismo Harry e Meghan
Re Carlo – (Fonte: Instagram IG @theroyalfamily) – (Fontenews.it)

Harry e Meghan hanno infatti profondamente deluso le aziende che li avevano messi sotto contratto e il motivo è che hanno prodotto pochissimi contenuti. Per Netflix hanno realizzato soltanto il documentario Harry e Meghan e Heart of Invictus, un documentario sugli Invictus Games, evento sportivo per veterani di guerra fondato proprio da Principe Harry. Il progetto “Pearl”, un cartone animato ideato da Meghan, invece, è stato cancellato prima ancora di iniziare i lavori di produzione.

Il progetto iniziale di un podcast di coppia per Spotify è stato completamente abortito dopo una puntata pilota nel 2020. Successivamente si è trasformato in uno podcast condotto dalla sola Meghan e che comunque non ha riscosso grande successo, ma ha sollevato moltissime polemiche.

Questo significa che Harry e Meghan attualmente non sanno come guadagneranno nei prossimi anni. E considerando che, secondo le stime degli esperti di The Sun, il loro tenore di vita richiede almeno 20 milioni di spese totali l’anno, saranno presto in bancarotta. La paura della Royal Family? Che Harry e Meghan, come hanno sempre fatto negli ultimi anni, decidano di vendere qualche altro “ricordo” della loro vita a corte.

Impostazioni privacy