Come preservare la pensione con il modello RED Come preservare la pensione con il modello RED

Modello RED, è obbligatorio presentarlo per non perdere la pensione: come fare

Proteggi il tuo futuro: scopri subito la nostra guida completa su come compilare il Modello RED per garantirti la pensione

Il Modello RED, un documento spesso trascurato ma di vitale importanza per il futuro pensionistico, è diventato un requisito imprescindibile per coloro che ambiscono a una pensione sicura. Ignorarlo potrebbe tradursi in conseguenze finanziarie gravi e perdite di benefici.

Come preservare la pensione con il modello RED
Modello RED: la chiave per preservare la tua pensione- (Fontenews.it)

In questa guida, esploreremo l’importanza del Modello RED, fornendo consigli pratici su come compilarlo correttamente per assicurare un passaggio tranquillo verso il periodo pensionistico. Non rischiare di perdere ciò che ti spetta, scopri come affrontare questa procedura con sicurezza e competenza.

Guida 2024 sul Modello RED: scadenze, obblighi e modalità di presentazione

La Dichiarazione della Situazione Reddituale, conosciuta come Modello RED, si rivela un passaggio cruciale per i pensionati beneficiari di prestazioni collegate al reddito. In questa guida del 2024, esploreremo le scadenze, gli obblighi e le modalità di presentazione di questo documento essenziale. Il Modello RED è obbligatorio per i pensionati che ricevono prestazioni previdenziali o assistenziali collegate al reddito. Oltre ai redditi del titolare, la dichiarazione può coinvolgere anche quelli del coniuge o dei membri del nucleo familiare, come specificato nella Circolare INPS 195 del 30/11/2015.

Come compilare il modello RED
Modello RED 2024: Assicura il tuo futuro pensionistico compilando correttamente il documento- (Fontenws.it)

Il reddito legato alle prestazioni è variabile, richiedendo la presentazione annuale del Modello RED all’INPS, a meno che il pensionato abbia già presentato modelli 730 o Redditi PF all’Agenzia delle Entrate, includendo tutti i redditi, compresi quelli del nucleo familiare. La scadenza per la presentazione del Modello RED è fissata annualmente dall’INPS. Per la campagna RED del 2024, la scadenza per i modelli del 2023 è stabilita al 28 febbraio 2024, interessando i redditi correlati alle prestazioni per l’anno 2022. La mancata presentazione entro la scadenza può portare alla sospensione e successiva revoca delle prestazioni per il beneficiario inadempiente.

La Circolare INPS 195 del 30/11/2015 identifica i soggetti obbligati a presentare il Modello RED. Questi includono coloro che non presentano la dichiarazione dei redditi, ma possiedono redditi oltre alla pensione, oppure devono rilasciare dichiarazioni relative a decessi, espatrii o rinunce. Il Modello RED può essere trasmesso online dal portale INPS o tramite il servizio di assistenza di un professionista iscritto ad un CAF abilitato dall’INPS. La trasmissione offline è possibile chiamando il Contact Center INPS o presentando il modello cartaceo alle strutture territoriali dell’INPS.

In conclusione, la compilazione e la presentazione corretta del Modello RED sono fondamentali per garantire il mantenimento delle prestazioni collegate al reddito. I pensionati devono prestare attenzione alle scadenze e rispettare gli obblighi. Possono usufruire dei servizi online o offline messi a disposizione dall’INPS e da enti abilitati come CAF Do.C.

Impostazioni privacy